Cookie Consent by Free Privacy Policy website Robusto, efficiente ed elettrico: l’affiliata di Daimler Truck FUSO presenta al bauma 2022 l’eCanter Next Generation con cassone scarrabile per il settore dell’edilizia
novembre 03, 2022 - Mercedes-Benz Trucks

Robusto, efficiente ed elettrico: l’affiliata di Daimler Truck FUSO presenta al bauma 2022 l’eCanter Next Generation con cassone scarrabile per il settore dell’edilizia

  • Per la prima volta con cassone scarrabile: con l’eCanter Next Generation, #fuso offre versatilità, esperienza e sostenibilità per il settore edile.
  • Tre diversi pacchi batteria consentono autonomie da 70 a 200 chilometri. L’unità di ricarica supporta la ricarica sia a corrente alternata che a corrente continua.
  • eCanter Next Generation disponibile a richiesta con presa di forza per allestimenti idraulici.
  • Con sei passi e due larghezze della cabina, l’eCanter Next Generation e il nuovo Canter offrono la base ideale per quasi tutti i possibili allestimenti.
  • Nuovo #fuso Canter con cassone ribaltabile Meiller e gru Atlas; Canter disponibile in cinque classi di peso (da 3,5 a 8,55 tonnellate) e tre motorizzazioni (da 96 kW a 129 kW).
  • Philipp Panter, Head of Sales, Marketing & Customer Service di #fuso Europe: “Con il nostro #ecanternextgeneration, presentato per la prima volta con cassone scarrabile, sottolineiamo che i punti di forza del #fuso Canter per il settore edile si lasciano apprezzare appieno anche nella versione elettrificata. Grazie alla loro robustezza e variabilità, l’eCanter Next Generation e il nuovo #fuso Canter sono ideali per il settore dell’edilizia. Insieme ai nostri partner allestitori, possiamo realizzare un’ampia varietà di applicazioni su entrambi i veicoli.”

Stoccarda/Monaco di Baviera – Sia con l’eCanter Next Generation che con il nuovo Canter: al bauma 2022, l’affiliata di #daimlertruck #fuso dimostra di avere nel suo portafoglio dei prodotti convincenti per il settore edile, sia come veicoli elettrici a batteria che come veicoli industriali convenzionali. Nel segmento degli autocarri leggeri, entrambi i veicoli offrono soluzioni intelligenti per un’ampia gamma di esigenze dei Clienti, grazie alla loro robustezza abbinata ad elevato carico utile, maneggevolezza e affidabilità. Il marchio #fuso è sinonimo di facilità d’uso e agile comfort di marcia, basato su tecnologie di propulsione e trazione sostenibili ed efficienti. Sia l’eCanter Next Generation che il suo fratello convenzionale Canter sono lavoratori infaticabili e, forti delle più differenti sovrastrutture, possono trasportare materiali sfusi, cassoni e container, nonché i macchinari necessari in cantiere, come ad es. un escavatore.

Ciò che distingue entrambi gli autocarri leggeri e li rende così interessanti per il settore delle costruzioni potrà essere osservato in prima persona da Clienti, visitatori specializzati e rappresentanti dei media al bauma di quest’anno, che si terrà a Monaco di Baviera dal 24 al 30 ottobre 2022.  Alla fiera leader mondiale per l’industria delle costruzioni, #fuso esporrà sia l’eCanter Next Generation con alimentazione a batteria che il nuovo Canter.

L’eCanter Next Generation esposto allo stand #fuso B439 (padiglione B4) è un veicolo da 8,55 tonnellate, dotato per la prima volta di cassone scarrabile della ditta UNSINN e presa di forza meccanica, e offre una capacità di carico dell’autotelaio pari a 5.135 kg. Il carico utile è di 3.635 kg. Il veicolo con cabina singola comfort (3 posti) ha un passo di 3.400 millimetri ed è dotato del pacco batterie M, che gli consente un’autonomia fino a 140 chilometri.

Il nuovo #fuso Canter mostrato nell’area esterna della fiera è un autocarro da 7,49 tonnellate, allestito con cassone ribaltabile su tre lati Meiller e gru Atlas e dispone anch’esso di una cabina singola comfort. Il veicolo presenta un passo di 3.400 millimetri, una capacità di carico dell’autotelaio di 4,94 tonnellate, per un carico utile di 2.580 kg; la potenza del motore è di 129 kW.

Philipp Panter, Head of Sales, Marketing & Customer Service di #fuso Europe: “Con il nostro #ecanternextgeneration, presentato per la prima volta con cassone scarrabile, sottolineiamo che i punti di forza del #fuso Canter per il settore edile si lasciano apprezzare appieno anche nella versione elettrificata. Grazie alla loro robustezza e variabilità, l’eCanter Next Generation e il nuovo #fuso Canter sono ideali per il settore dell’edilizia. Insieme ai nostri partner allestitori, possiamo realizzare un’ampia varietà di applicazioni su entrambi i veicoli.”

“In qualità di partner esclusivo di #fuso Europe, siamo orgogliosi di aver potuto contribuire all’anteprima dell’eCanter Next Generation al bauma 2022 con il nostro sistema roll-off. A livello europeo si tratta del primo veicolo di questa classe di peso ad essere equipaggiato con cassone scarrabile. Per noi questo debutto rappresenta un’importante pietra miliare nella storia dell’azienda, perché è la prima volta che partecipiamo attivamente ad un progetto nell’ambito della mobilità elettrica. È stato un importante passo avanti nello sviluppo tecnologico in direzione del futuro”, sottolinea Daniel Rauch, Business Unit Manager per i sistemi di scarramento su rulli di UNSINN Fahrzeugtechnik.

eCanter Next Generation: pronto per un impiego ancora più sostenibile ed economico

Per soddisfare ancor meglio le esigenze dei Clienti, #fuso ha fatto confluire nell’eCanter Next Generation diverse modifiche e perfezionamenti. Se finora l’autocarro elettrico era disponibile solo nella versione da 7,49 tonnellate con un passo di 3.400 millimetri, ora i Clienti possono scegliere tra sei passi compresi tra 2.500 e 4.750 millimetri e un peso totale ammesso compreso tra 4,25 e 8,55 tonnellate. La capacità di carico dell’autotelaio supera le 5 tonnellate. L’eCanter Next Generation viene azionato da un motore elettrico da 110 kW (varianti con peso complessivo 4,25 e 6 tonnellate) o 129 kW (varianti con peso complessivo 7,49 e 8,55 tonnellate) con catena cinematica ottimizzata e una coppia di 430 Nm; la velocità massima raggiunge gli 89 km/h.

A seconda del passo, sono disponibili tre diversi pacchi batteria: S, M e L. Le batterie utilizzano la tecnologia delle celle al litio ferro fosfato (LFP). Queste sono caratterizzate soprattutto da lunga durata e da una maggiore energia utilizzabile. Il pacco batteria della variante S ha una capacità nominale di 41 kWh e consente un’autonomia fino a 70 chilometri. La capacità nominale della variante M è di 83 kWh e l’autonomia raggiunge i 140 chilometri. Come pacco più potente, la variante L offre una capacità nominale di 124 kWh e autonomie fino a 200 chilometri. Attraverso il recupero di energia, è possibile aumentare ulteriormente l’autonomia e, allo stesso tempo, ridurre al minimo le interruzioni per le ricariche. Tanto per rendere l’idea: prima di oggi, l’eCanter offriva solo un’opzione di batteria, con capacità nominale di 81 kWh e un’autonomia massima di 100 chilometri.

Per quanto concerne la ricarica delle batterie, l’eCanter Next Generation è compatibile con tutte le tensioni di rete dei principali mercati. L’unità di ricarica supporta la ricarica sia a corrente alternata (AC) che a corrente continua (DC). Lo standard di ricarica è il Combined Charging System CCS ed è possibile la ricarica fino a 104 kW. La ricarica rapida in corrente continua dal 20 all’80% della capacità è possibile in circa 24 (S), 26 (M) e 39 minuti (L), a seconda del pacco batterie. La ricarica in corrente alternata (11 e 22 kW) richiede da quattro a sei ore circa, a seconda del pacco batteria.

Consulenza competente per una mobilità elettrica su misura

Poiché la mobilità elettrica è molto più di una nuova modalità di trazione, #fuso integra l’eCanter Next Generation in un ecosistema olistico che comprende anche strumenti e servizi di consulenza finalizzati ad un elevato utilizzo del veicolo e all’ottimizzazione dei Total Cost of Ownership. Grazie a una speciale analisi dei costi totali di proprietà, in futuro i concessionari #fuso potranno offrire a ogni Cliente un calcolo completamente personalizzato per l’utilizzo dell’eCanter. Con il #daimlertruck Incentive Tool, è anche possibile ottenere una panoramica degli incentivi e dei vantaggi, come ad esempio le sovvenzioni governative specifiche per i veicoli o le infrastrutture di ricarica, nonché degli sgravi fiscali o delle esenzioni dai pedaggi. Grazie a una partnership strategica con Siemens Smart Infrastructure ed ENGIE, i Clienti possono anche ricevere una consulenza completa in materia di infrastrutture di ricarica DC e un pacchetto di servizi completo – dalla tecnologia di ricarica all’installazione, fino alla definizione dei parametri con l’operatore di rete.

Versatile, comodo e sicuro

Disponibile in due varianti di cabina (standard = 1,7 e comfort = 2 metri di larghezza), l’ #ecanternextgeneration si caratterizza non solo per il suo concept generale ecologico ed economico, ma anche per la sua versatilità. Il #truck elettrico di #fuso è compatibile con molti allestimenti tipici del settore dell’edilizia, come cassone fisso o cassone ribaltabile, il che lo rende il compagno ideale per una vasta gamma di impieghi. L’eCanter Next Generation eCanter è un veicolo particolarmente facile da allestire anche grazie alla presa di forza meccanica, fornibile come equipaggiamento a richiesta direttamente dalla fabbrica, per l’alimentazione di gruppi idraulici.

Numerose dotazioni ed apparecchiature garantiscono un elevato livello di comfort per il conducente e sicurezza del traffico per tutti gli utenti della strada. Tra gli highlight di serie figurano, per citarne alcuni, il volante multifunzione con tasti per il controllo della strumentazione completamente digitale LCD, i fari a LED che, più luminosi del 30% rispetto ai modelli alogeni, consentono di vedere ed essere visti meglio, la funzione Autolight per il controllo delle luci di marcia in base alle condizioni di luminosità e l’assistente intelligente alle luci abbaglianti.

Per quanto riguarda la sicurezza, le batterie sono montate sotto il telaio del veicolo con un supporto in acciaio estremamente rigido, che funge anche da protezione anticollisione per la batteria, in caso di impatto frontale o laterale.  In caso di incidente, un sensore di crash disattiva automaticamente il sistema ad alta tensione. Per essere percepito maggiormente, ad esempio dai pedoni o dai ciclisti, l’eCanter Next Generation è dotato di serie di un sistema di avviso acustico esterno chiamato Acoustic Vehicle Alerting System (AVAS). Per una maggiore sicurezza durante le svolte a destra, inoltre, il veicolo viene dotato di serie del sistema di assistenza alla svolta Active Side Guard Assist. Oltre a ciò, il sistema di assistenza alla frenata di emergenza Active Brake Assist di ultima generazione, con rilevamento dei pedoni, anch’esso di serie, può ridurre il rischio di collisione nelle dinamiche longitudinali del traffico.